Disinfezioneacque

La disinfezione delle acque ha come obiettivo la riduzione dei microrganismi presenti nell’acqua reflua in modo da preservare il corpo recettore da eventuali contaminazioni batteriche.

Disinfezione acque

Descrizione del processo

Nel dettaglio il trattamento è composto da:

INGRESSO del refluo depurato proveniente da un sistema di trattamento acque.

MISURATORE DI PORTATA che misura la quantità di acqua in ingresso determinando la quantità di disinfettante da iniettare nel sistema.

QUADRO ELETTRICO che gestisce gli input del misuratore di portata e gli output della pompa del disinfettante.

SERBATOIO DEL REAGENTE che contiene il disinfettante, di dimensioni dipendenti dalla portata da trattare.

VASCA DI DISINFEZIONE dove avviene il miscelamento tra acqua e reagente. È composta da una serie di paretine interne che favoriscono la distribuzione uniforme del disinfettante.

USCITA dell’acqua depurata.

Aspetti gestionali

Questo sistema di trattamento non richiede particolari aspetti gestionali, ma esclusivamente un controllo periodico del buon funzionamento dei dispositivi presenti e il ricambio del reagente.

Prodotti e caratteristiche tecniche

La vasca di disinfezione è dimensionata in maniera tale da garantire adeguati tempi di ritenzione.

Non esiste una tipologia di disinfettante ideale, il più utilizzato è il cloro ma la sua persistenza nel tempo sotto forma di cloro residuo fa propendere verso altri reagenti come l’acido peracetico e l’ozono, contraddistinti da un’assenza di sottoprodotti persistenti e tossici per la vita acquatica.

La disinfezione può essere efficacemente effettuata anche utilizzando raggi UV. Le moderne apparecchiature sono a bassissimo impatto ambientale e garantiscono alta efficienza e bassa manutenzione.